Print this chapterPrint this chapter

Insegnamenti e programmi a.a. 2016-17

Bioetica Prof. Massimo Reichlin

Vai al corso eLearning

Obiettivi formativi:

Il corso mira a fornire le conoscenze e gli strumenti fondamentali per l’analisi delle questioni etiche e giuridiche poste dallo sviluppo delle scienze biomediche. Intende inoltre sviluppare una riflessione sull’emergenza, in questo settore, di nuovi diritti, relativi al controllo della vita e allo sviluppo delle biotecnologie, con particolare riferimento al diritto universale alle cure sanitarie e alla necessità di interventi istituzionali di cooperazione internazionale nel quadro di una concezione di giustizia globale.

Contenuto del corso:

Si darà una presentazione sintetica del dibattito etico-normativo della seconda metà del ‘900 e, nell’ambito di questo dibattito, si ricostruirà la nascita e lo sviluppo della bioetica come etica applicata alla biomedicina. Saranno quindi affrontate le questioni etiche relative a) alla sperimentazione clinica, b) all’inizio della vita umana (aborto e fecondazione artificiale), c) alla fine della vita umana (eutanasia, direttive anticipate di trattamento, stato vegetativo e definizione di morte cerebrale), d) all’equa allocazione di risorse sanitarie e al diritto universale alle cure sanitarie di base e) alla ricerca nell’ambito del potenziamento delle capacità umane e alla questione del transumanismo. 

Metodi didattici

Oltre a lezioni frontali, si prevedono discussione di casi clinici e giuridici, per favorire la capacità di sviluppare un’argomentazione normativa basata su principi.

Modalità di verifica

Esame orale. Per gli studenti frequentanti il colloquio si concentrerà sui contenuti presentati a lezione, di cui sarà fornita una dispensa, e sugli articoli qui sotto indicati.

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a preparare la dispensa e gli articoli indicati, cui aggiungeranno la lettura del volume sotto indicato.

Materiale di riferimento

Per chi frequenta:

˗          Dispense delle lezioni

˗          F. Luna, R. Macklin, Research Involving Human Beings, in H. Kuhse and P. Singer (eds.), A Companion to Bioethics, Second edition, Wiley-Blackwell, Malden MA 2012, pp. 457-468

˗          M. Tooley, Aborto e infanticidio, in G. Ferranti, S. Maffettone (a cura di), Introduzione alla bio­etica, Liguori, Napoli 1992, pp. 25-55

˗          P. Singer, Uccidere è sempre sbagliato?, in Scritti su una vita etica, Net, Milano 2004, pp. 146-165

˗          D. A. Shewmon, The brain and somatic integration: insights into the standard biological rationale for equating «brain death» with death, «Journal of Medicine and Philosophy», 26, 2001, pp. 457-478

˗          J. Wilson, Not so special after all? Daniels and the social determinants of health, «Journal of Medical Ethics» 35, 2009, PP. 3-6

˗          A. Buchanan, Potenziamento ed etica dello sviluppo, in L. Grion (a cura di), La sfida postumanista. Colloqui sul significato della tecnica, il Mulino, Bologna 2012, pp. 175-217

 

Per chi non frequenta:

˗          Le dispense e gli articoli indicati per i frequentanti

˗          M. Reichlin, Etica della vita. Nuovi paradigmi morali, Bruno Mondadori, Milano 2008.